nicdark_icon_close_navigation

La Legge di Bilancio 2021 (Legge 178/2020) e il Piano Transizione 4.0 hanno prorogato il Credito d’imposta 4.0 per l’acquisto di beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese. Il credito d’imposta permette al capitale di tornare nelle tasche di chi ha investito nell’innovazione dei suoi processi

QUALI SONO LE CARATTERISTICHE NECESSARIE PER ACCEDERE ALL’AGEVOLAZIONE?

Per accedere all’agevolazione, i beni devono sempre soddisfare tutte le seguenti caratteristiche:

  • Controllo tramite computer
  • Interconnessione ai sistemi informatici di fabbrica con scambio di informazioni
  • Integrazione automatizzata con il sistema logistico della fabbrica
  • Interfaccia uomo macchina semplice e intuitiva
  • Rispondenza ai più recenti parametri di sicurezza, salute e igiene del lavoro

Devono anche rispondere ad almeno due tra le seguenti caratteristiche:

  • Sistemi di telemanutenzione e/o telediagnosi e/o controllo in remoto
  • Monitoraggio continuo delle condizioni di lavoro e dei parametri di processo
  • Caratteristiche di integrazione

Il Credito d’imposta 4.0 si applica a beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati o gestito tramite opportuni sensori e azionamenti:

  • Macchine operatrici, per carico, scarico, movimentazione e pesatura.
  • Macchine per recuperare materiali da scarti industriali (vagli, frantoi).
  • AGV, sistemi di manipolazione e Magazzini automatici

Le soluzioni proposte da CLS, oltre ad ottimizzare i processi incrementando sicurezza e produttività, soddisfano i requisiti di interconnessione e integrazione automatica necessari per accedere alle Agevolazioni Fiscali.

A QUALI BENI SI APPLICA?

QUANDO SI PUO’ USUFRUIRE DELLE AGEVOLAZIONI?

Per usufruire del Credito d’imposta 4.0 il nuovo bene strumentale deve essere acquistato e “connesso” ai sistemi aziendali entro il 31 Dicembre 2022 oppure entro il 30 giugno 2023, a patto che l’ordine e il pagamento di almeno il 20% a titolo di acconto siano effettuati entro il 31 dicembre 2022.

 

Il Credito di Imposta al 40% sarà valido per tutto il 2022.

 

Rispetto al 2021 il Credito Imposta 4.0 è passato al 40% per investimenti fino a 2,5 milioni, al 20% da 2,5 milioni a 10 milioni e al 10% da 10 milioni a 20 milioni.

CREDITO D’IMPOSTA & DIGITALIZZAZIONE

 

Lo sapevi che il 2 maggio è stato approvato il Decreto Aiuti che rafforza il Credito d’imposta per investimenti in BENI IMMATERIALI 4.0 e FORMAZIONE 4.0?

Affidati ai consulenti specializzati CLS e beneficia del credito d’Imposta 4.0 per innovare i tuoi processi e rinnovare il tuo parco macchine.

HAI BISOGNO DI UN AIUTO?
CONTATTACI







    Accetto di ricevere da CLS informazioni di marketing tramite email